Sarai un uomo ecofemminista, figlio mio!

Di Alain

Fils adoptif de Françoise, heureux de contribuer à faire vivre sa pensée et son œuvre.

Aggiornato 14/07/2023 | Pubblicato su 01/04/2022

Decisamente, il fantasma di Françoise d’Eaubonne infesta molti luoghi. Le Printemps des Fameuses, quest’anno, non è stato risparmiato. Questo festival, che si svolge ogni anno a Nantes, ha festeggiato il suo decimo anniversario il 18 marzo. La sua ambizione è dimostrare “che la questione dell’uguaglianza di genere è un acceleratore del progresso sociale e sociale”.

Durante tutta la giornata, in una sala da circa 600 posti (la Stereolux) e in altre sale periferiche, il pubblico ha potuto assistere a una lunga serie di interventi molto diversi tra loro, quali:

  • Mon Panthéon est décousu : aux grandes femmes, la matrie reconnaissante !
  • Égalité professionnelle et violences sexuelles et sexistes : des indissociables !
  • Transmission de patrimoine et inégalités de genre : qu’est-ce qui se joue chez le notaire ?
  • Les Matriarches : voyage au « centre » de la terre
  • Atelier drag king : jouer à déjouer les stéréotypes de genre
  • Quelle place pour les hommes proféministes dans l’histoire ?

Tu seras un homme écoféministe, mon fils !

Élise Thiébaut, Vincent d’Eaubonne e Alain Lezongar hanno concluso la giornata con un sorriso evocando, l’una come biografa, e per gli altri due come figlio “biologico” e figlio “spirituale” di Françoise d’Eaubonne, la questione della trasmissione fuori dai sentieri battuti, esplorando l’impensato del patrimonio matrimoniale.

Tutti gli interventi si trovano su YouTube.

Diario di Françoise: estate 24
Diario di Françoise: estate 24

(Questo articolo sarà aggiornato e spostato in coda fino a settembre) 2 giugno a Nantes, France Alle 14:00, proiezione...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.